La Federazione degli Ordini degli Avvocati d’Europa (FBE) sostiene gli avvocati francesiche manifestano contro la riforma della Previdenza Forense

12.09.2019

La Federazione degli Ordini degli Avvocati d’Europa (FBE), che riunisce 250 Ordini degli Avvocati, in rappresentanza di 1 milione di avvocati, sostiene le sue associazioni degli Ordini Forensi Francesi ed i colleghi che manifesteranno lunedì 16 settembre a Parigi, su invito del Consiglio Nazionale Forense Francese contro il progetto di legge Riforma relativo alla Previdenza Forensei.

“Qualsiasi indebolimento della posizione pensionistica degli avvocati minaccia l’accesso alla legge” afferma con preoccupazione Silvia GIMENEZ SALINAS, presidente della FBE.

Gli avvocati francesi rifiutano le proposte del progetto presentato al governo che prevede un raddoppio dei loro contributi, una stagnazione o addirittura una regressione delle loro pensioni e la fusione del loro sistema pensionistico autonomo in un sistema universale per punti.

“Quale professione può sostenere il raddoppio della contribuzione previdenziale?” Denuncia Dominique ATTIAS, vicepresidente FBE ed ex vicepresidente dell’Ordine di Parigi. “Qual è la posta in gioco del futuro della nostra professione e con essa il futuro della giustizia e della legge?”

La FBE sarà rappresentata nella processione che inizierà lunedì 16 settembre alle 14:00 da Place de l’Opera, a Parigi, per raggiungere Place de la Nation.